logo
logo

Patrimonio in Comune

PIC - Patrimonio In Comune

L’immenso patrimonio che abbiamo ereditato è la sostanza della nostra identità e del nostro stesso futuro, ma è anche la nostra risorsa più a rischio, insieme al paesaggio e alle produzioni d’eccellenza. L’impossibilità di monitorare, restaurare, conservare, gestire e promuovere al meglio anche solo i beni concentrati nelle principali città, toglie alla grandissima rete dei piccoli e medi Comuni italiani la quasi totalità delle esigue risorse messe ogni anno a disposizione, esponendoli ancor più al rischio sismico, agli effetti del dissesto idrogeologico, dello spopolamento e di tutte quelle cause materiali e immateriali che concorrono a minarne la sopravvivenza e finanche i tentativi di rinascita.

Il Progetto

Da questa consapevolezza - oltre che dalle vicende passate e recenti - muove quindi l’intenzione di dedicare il nostro tempo, le nostre conoscenze e le nostre energie proprio a questo patrimonio diffuso, sostanza dell’unicità italiana, realizzando una grande e dettagliata campagna di documentazione di tutta questa ricchezza, a partire dai piccoli Comuni a rischio sismico 1 e 2.

Perché Capistrello

Il Comune di Capistrello (AQ), grazie alla sensibilità della sua amministrazione e della Curia di Avezzano, responsabile del suo patrimonio ecclesiastico, ci ha consentito di dimostrare la reale utilità di questo processo e, per il suo tramite, di promuoverne i risultati. A questa comunità, e in particolare agli abitanti della frazione di Corcumello, Patrimonio in Comune sarà sempre grato e dovrà tutti i futuri risultati della sua progettualità.

Il Virtual Tour

Il Virtual Tour è un attraversamento virtuale dello spazio e del tempo. Con questo strumento è possibile visitare un luogo e approfondirne i contenuti, funzionando da ipertesto visivo.

I contenuti

Questa visualizzazione consente l’accesso diretto alla galleria degli stessi contenuti fruibili nel Virtual Tour. È veloce, intuitiva e permette di trovare comodamente ciò che si sta cercando, consentendo comunque una visione d'insieme.

Il Virtual Tour

Fai un giro a Capistrello

I contenuti

Guarda i contenuti del Virtual Tour senza navigarlo

Fundraising

Per fare questo non intendiamo in alcun modo intaccare le già esigue risorse economiche delle singole amministrazioni, che verranno invece reperite attraverso campagne di crowdfunding e sui territori, attirando finanziamenti privati (fondazioni bancarie, responsabilità sociale d’impresa etc) e comunitari. Questa azione, man mano che prenderà corpo e visibilità, consentirà non solo una maggiore tutelabilità dei beni, ma anche una progressiva capacità di diffusione e promozione dei territori che li conservano, favorendo processi di sensibilizzazione, “adozione” e sostegno (anche internazionali), sollecitando maggiori investimenti, attivando processi virtuosi, reti turistiche alternative, e tutto quello che di positivo può sostanziare la rinascita di questo meraviglioso e fragile Paese.

Il Team

Davide Franceschini

Fondatore di altrospazio, laurea in Storia dell'Arte e Master II livello in Fotografia d'Architettura presso La Sapienza, Master II livello in Storia dell'Architettura presso Roma Tre. Docente presso La Sapienza e formatore freelance. Artista impegnato nelle pratiche d'arte pubblica.

Federico Di Iorio

Laureato in Disegno Industriale presso La Sapienza, si è specializzato in Fotografia dei Beni Culturali all'ISIA di Urbino. Docente presso il MiBACT, dal 2009 fa parte di altrospazio.

Milo Adami

Storico dell'Arte, laureato in Arti Visive presso lo IUAV di Venezia. PhD in Musica e Spettacolo presso La Sapienza e docente all'ISIA di Urbino. Artista e documentarista, vincitore del Premio Zavattini e di altri riconoscimenti nazionali e internazionali.

Vanja Macovaz

Storico dell’arte specializzato in Fotografia dei Beni Culturali presso l’ISIA di Urbino. Titolare di uno studio di fotografia dei Beni Culturali a Trieste, collabora con istituzioni pubbliche e private ed è formatore da quattro anni presso la SISBA nei corsi di fotografia a dei reperti archeologici.

Andrea Vendetti

Laureato in Disegno Industriale alla Sapienza, si è poi diplomato in Comunicazione, Design ed Editoria presso l’ISIA di Urbino. Lavora come progettista grafico con archivi e associazioni e si occupa del rapporto tra visual design, storia e politica. È caporedattore del sito federiconovaro.eu.